VIDEO > Brunello di Montalcino contraffatto, sequestrati nel senese 165mila litri di DOCG falso

1

(MeridianaNotizie) Roma, 9 settembre 2014 – Grazie ad una segnalazione del Consorzio del Vino Brunello di Montalcino, la Procura della Repubblica e la Guardia di Finanza senesi hanno scoperto una clamorosa frode a danno dell’immagine di una delle D.O.C.G. nazionali più famose nel mondo. Sono stati sequestrati infatti 165.467 litri di falsi vini a DOCG per almeno un milione di euro e 2.350 contrassegni di Stato, documenti di trasporto, fatture e altra documentazione contraffatta.

La truffa veniva realizzata aggirando il sistema di tracciabilità posto a garanzia di tali produzioni. Figura chiave un consulente tecnico che si appropriava di documenti e materiali attestanti la DOCG, riproducendoli in modo contraffatto, per scortare partite di uve e di vini comuni, che poi rivendeva come vini di qualità. Il professionista, abusando del rapporto lavorativo e della fiducia confinatagli anche in virtù di dimostrate elevate capacità professionali, si impossessava di documentazione e di materiale genuino attestante la D.O.C.G. (contrassegni di Stato, documenti di trasporto, fatture) e li riproduceva in maniera artefatta.brunello-falso1

I documenti contabili gli consentivano di accompagnare partite di uva e di vino comune – acquistate, presumibilmente in nero – che vendeva alle cantine durante la fase della vendemmia e dell’invecchiamento, mentre i contrassegni gli avrebbero permesso, invece, di “vestire” da Brunello – in modo perfetto e impossibile da scoprire – bottiglie di qualunque vino rosso. Una parte del vino sequestrato, infatti, era ancora nella fase dell’invecchiamento in botte: in quei casi l’acquirente avrebbe conservato per anni quel prodotto convinto di ottenere, alla fine del ciclo previsto dal disciplinare, un prodotto eccellente. Il meccanismo risultava poi ineffabile grazie alle straordinarie abilità informatiche del soggetto, che è riuscito perfino ad inserire dati falsati nella banca dati A.R.T.E.A. della Regione, creando perfetta corrispondenza tra la documentazione amministrativa ed i dati telematici consultabili dagli organi di controllo.

Servizio di Cristina Pantaleoni

Altre videonews di Cronaca

VIDEO > Operazione antindrangheta della Polizia, arrestati capi ed affiliati con mani in appalti e rifiuti

VIDEO > Omicidio Camilluccia, presi i killer di Fanella. Uno è un ex Nar

VIDEO > Giornata della Memoria dei Marinai Scomparsi in Mare dedicata alla corazzata Roma

Print Friendly, PDF & Email
Share.