VIDEO > Omicidio Camilluccia, presi i killer di Fanella. Uno è un ex Nar

2

Sale a 3 quindi il numero dei responsabili dell’omicidio. Un terzo componente infatti, Giovanbattista Ceniti, rimasto ferito nell’agguato, è già in carcere

(MeridanaNotizie) Roma, 9 settembre 2014 – Il caso dell’omicidio della Camilluccia giunge ad un punto di svolta. La polizia di Roma ha fermato due persone ritenute responsabili dell’omicidio di Silvio Fanella, il “cassiere” di Gennaro Mokbel ucciso a colpi d’arma da fuoco il 3 luglio nella sua abitazione a Roma. I duecami 2 avrebbero fatto parte del commando che ha eseguito il tentativo di sequestro concluso con l’omicidio. I due fermati sono Egidio Giuliani, un ex militante dei Nuclei armati rivoluzionari  e Giuseppe La Rosa, anche lui appartenente ad ambienti di estrema destra. Giuliani stato pedinato e bloccato in zona Prati a Roma. Il secondo, Giuseppe Larosa, invece è stato fermato in un appartamento di Novara. I due si erano conosciuti proprio a nell’ambito di una cooperativa per il recupero di ex detenuti.

Sale a 3 quindi il numero dei responsabili dell’omicidio. Un terzo componente infatti, Giovanbattista Ceniti, rimasto ferito nell’agguato, è già in carcere. Le indagini sono ancora in corso e gli inquirenti non escludono la presenza di ulteriori complici o mandanti. Ad incastrarli le tracce lasciate sul luogo dell’omicidio ma anche i contatti con Ceniti, rilevati attraverso l’analisi della sim del suo telefonino.

Il servizio di Simona Berterame

Altre videonews in Cronaca:

VIDEO > Giornata della Memoria dei Marinai Scomparsi in Mare dedicata alla corazzata Roma

Minacce di morte a figli e moglie, lei voleva il divorzio

VIDEO > Fiera dell’8 settembre di Rignano Flaminio, al centro giovani lavoro e territorio

Print Friendly, PDF & Email
Share.