Roma fa schifo cancellata da Facebook, crescono le polemiche sui social

1

È stata cancellata la pagina Facebook di “Roma fa schifo”, il blog che nei mesi scorsi ha suscitato numerose polemiche per le sue denunce sul degrado nella Capitale. “E fu così che Facebook, che non oscura la pagina dove si invita a investire i ciclisti perché ‘rispetta le regole’, cancella Romafaschifo…”, ha twittato oggi il blog.

(MeridianaNotizie) Roma, 20 ottobre 2014 – Roma Fa schifo è nata nel 2008, ad oggi conta solo su Facebook oltre 45.000 iscritti. Roma fa Schifo si occupa di molti argomenti della cosa pubblica e se oggi Roma ed i cittadini romani sono un po’ più informati sulle questioni locali è anche grazie all’impegno di questo blog. Grazie a Roma fa Schifo esiste una documentazione trasparente di quello che accade ogni giorno nella città più bella del mondo.romafaschifo

Le lotte sono molteplici, così come le proposte concrete per la città. Basta andare sulla pagina o sul blog per scoprire quello che accade ogni giorno a Roma: metropolitane vandalizzate, parcheggi selvaggi, estorsioni alle macchinette dei ticket per i trasporti pubblici, degrado nelle piazze e nei parchi, immondizia lasciata a marcire per settimane, furti, incendi dolosi e molto molto altro ancora.

Gli utenti di Roma fa Schifo sono moltissimi, alcuni hanno capito il senso del gruppo e diventano testimoni di quello che accade. È anche grazie a molte delle loro segnalazioni, specialmente riguardo i parcheggi selvaggi, che la Polizia Municipale riesce ad avere un supporto così utile da finire sul giornale statunitense Mashable come esempio da seguire nella lotta alle infrazioni al codice della strada. Perfino l’azienda Car2go del car sharing ha chiesto a Roma Fa Schifo di collaborare nella segnalazione di auto danneggiate o parcheggiate nei posti vietati.

La Redazione

Altre videonews di Cronaca

VIDEO > Cooperare per crescere, Fiera di Roma e Dezhou (Cina) firmano legame di amicizia

Pangrattato eroina e botte, finisce male la tecnica del “pacco” made in Naples

Pedonalizzazione Tridente, Marino irremovibile ne pensa un’altra: blocco a via dei Cerchi – Circo Massimo – Palatino

Print Friendly, PDF & Email
Share.