VIDEO > Dal centro commerciale alla nuova fermata ferroviaria: parte la riqualificazione urbana di Massimina

1

(MeridianaNotizie) Roma, 20 ottobre 2014 – Un nuovo centro commerciale, con edilizia a media e bassa densità, 30.000mq di servizi privati, (commerciali, direzionali e ricettivi), a fronte di una nuova fermata della ferrovia Roma-Civitavecchia, oltre 150.000 mq di verde pubblico e 30.000 mq tra scuole, piscine, centro culturale e parrocchiale. Il tutto in un’area grande come il Campo Marzio, che finora è stata solo tristemente ricordata per la vicinanza alla discarica di Malagrotta e l’assenza dei servizi nella borgata. Nasce la centralità urbana dimassimina 1 Massimina alla periferia ovest della Capitale, la prima in attuazione del nuovo Piano regolatore, presentata oggi in Campidoglio dall’assessore comunale alla Trasformazione urbana Giovanni Caudo e dal presidente del Municipio XII, Cristina Maltese.

A usufruirne sia i circa 2.750 nuovi abitanti, tra ville bifamiliari e quadri familiari, che i 10mila già presenti nella borgata. Tre gli obiettivi strategici: la già citata nuova fermata della FM5 Roma-Civitavecchia, una migliore connessione del quartiere con la grande viabilità di collegamento attraverso il nuovo raccordo sull’Aurelia e peil G.R.A. e le piste ciclabili, la riqualificazione dell’esistente e la trasformazione in quartiere autosufficiente. In programma, inoltre, il recupero dei 36 ettari dell’ex cava di inerti e la realizzazione di un grande Parco pubblico urbano.

Altre videonews in Cronaca:

VIDEO > Cooperare per crescere, Fiera di Roma e Dezhou (Cina) firmano legame di amicizia

Pangrattato eroina e botte, finisce male la tecnica del “pacco” made in Naples

Pedonalizzazione Tridente, Marino irremovibile ne pensa un’altra: blocco a via dei Cerchi – Circo Massimo – Palatino

Print Friendly, PDF & Email
Share.