VIDEO > “Sviluppare un’agenda urbana comune”, Marino incontra i sindaci delle capitali europee

2

Tra gli altri, hanno partecipato all’incontro i sindaci di Atene, Bruxelles, Bucarest, Bratislava, Helsinki, Parigi, La Valletta, Vienna, Zagabria e il vicesindaco di Londra

(MeridianaNotizie) Roma, 1 ottobre 2014 – Il Campidoglio apre le sue porte ai sindaci e ai rappresentanti delle Capitali d’Europa, per un incontro dal titolo “Per lo sviluppo di un’Agenda urbana europea”, un appuntamento promosso da Roma Capitale nell’ambito del semestre italiano di Presidenza Europea. Tra gli altri, hanno partecipato all’incontro i sindaci di Atene, Bruxelles, Bucarest, Bratislava, Helsinki, Parigi, La Valletta, Vienna, Zagabria e il vicesindaco di Londra.sindaci 1 Terminata la prima sessione di confronto della mattina, il primo cittadino di Roma ha incontrato la stampa insieme al Commissario europeo alle politiche regionali, Johannes Hahn, evidenziando la volontà di attribuire alla città del vecchio continente una funzione di centralità nelle politiche europee. “Siamo molto grati per la meravigliosa ospitalita’. Tutto rientra nell’ambito della presidenza italiana. Le città devono diventare un attore permanente nel processo decisionale europeo. Apprezzo l’idea di Marino di organizzare una delegazione di sindaci per convincere Juncker del ruolo importante svolto dalle grandi città. I sindaci devono essere più coinvolti nel dibattito internazionale” ha dichiarato il Commissario europeo alle politiche regionali, Johannes Hahn.

Marino inoltre ha firmato un documento insieme al sindaco di Parigi, Anne Hidalgo per “dare nuovo impulso alle relazioni e agli scambi fra le due capitali legate da un’amicizia sessantennale”. Un documento con cui i due sindaci si impegnano a “rafforzare e intensificare i rapporti tra le due Capitali” in particolare nella lotta ai cambiamenti climatici, nella cultura, creatività e istruzione, nell’innovazione e sviluppo economico, nei trasporti e, infine, nell’azione europea e internazionale. Nello specifico, la lotta ai cambiamenti climatici verrà affrontata “a partire dalla ricerca di azioni volte a favorire il contenimento dei consumi energetici, la riduzione delle emissioni di diossido di carbonio, la qualità dell’aria e il ricorso alle energie rinnovabili”.

Il servizio di Simona Berterame

Altre videonews in Politica:

Beppe Grillo annuncia: Edoardo Bennato tra i musicisti della festa M5S

VIDEO > La questione romana al centro del nuovo libro di Roberto Morassut “Roma Capitale 2.0”

Matteo Renzi a Che tempo che fa: “non tratto con il partito ma con i lavoratori. Basta ad una sinistra opportunista”

Print Friendly, PDF & Email
Share.