VIDEO > Traffico di veicoli rubati, conclusa l’operazione europea JPO ITACAR

2

(MeridianaNotizie) Roma, 13 ottobre 2014 – Si è conclusa l’Operazione congiunta di polizia giudiziaria denominata JPO ITACAR, per il contrasto del traffico internazionale di autoveicoli di lusso e di altaJPO ITACAR1 gamma, organizzata e coordinata dal Servizio Polizia Stradale del Dipartimento della Pubblica Sicurezza, che dal 7 al 9 ottobre 2014 ha visto l’attiva partecipazione di tutti i 28 Paesi membri dell’Unione Europea. L’Operazione è stata proposta dalla delegazione italiana presso il Gruppo di Polizia del Consiglio dell’Unione Europea ed è stata approvata quale attività da svolgersi nel corso del Semestre di Presidenza italiana.

La Joint Police Operation ITACAR ha visto la partecipazione anche della Svizzera, dell’Agenzia europea EUROPOL, dell’INTERPOL, di FRONTEX e di TISPOL (Network Europeo delle Polizie Stradali), e costituisce un “unicum” nel proprio genere, avendo messo a fattore comune le sinergie comunitarie nel settore del contrasto al traffico di veicoli rubati. Le Forze di Polizia di tutta Europa hanno operato contemporaneamente, eseguendo mirati controlli ed ispezioni nei porti, ai valichi di confine, lungo gli assi stradali noti per essere le “rotte dei traffici internazionali di veicoli rubati” e presso concessionarie auto ed officine specializzate.

JPO ITACAR2Il coordinamento e lo scambio di informazioni tra le Polizie nazionali ha trovato la sua naturale sede nel quartiere generale dell’EUROPOL, all’Aja (Olanda), dove 15 Ufficiali di collegamento, esperti nel settore e provenienti da altrettanti Paesi europei, hanno collaborato con il Centro Operativo e di coordinamento dell’EUROPOL, per fornire un efficace e specializzato supporto alle centinaia di agenti di Polizia impegnati nell’effettuazione dei controlli nei paesi dell’Unione.

In Italia ITACAR e’ stata costantemente monitorata dalla Sala Operativa Internazionale, attivata presso il Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia della Direzione Centrale per la Polizia Criminale del Dipartimento della P.S., coordinata dal Servizio Polizia Stradale, con la partecipazione delle altre articolazioni territoriali della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri, unitamente ad altre Agenzie ed Organismi di controllo nazionali.

Nei tre giorni dell’Operazione, la Polizia Stradale ha lavorato fianco a fianco con quattro Team di Esperti dell’ INTERPOL, effettuando controlli e ispezioni presso i porti di Genova, Trieste, Napoli. Sono stati controllati container in partenza dai porti, verificate le documentazioni doganali ed eseguiti controlli ed ispezioni a concessionarie ed autofficine, verificando ed incrociando le informazioni con i database nazionali ed internazionali, questi ultimi appunto disponibili in tempo reale grazie al coordinamento operativo di ITACAR presso EUROPOL

Questa attività di coordinamento e scambio informativo tra le Polizie degli Stati Membri, tra le Istituzioni Europee e internazionali operanti nel settore del traffico di veicoli rubati, con l’impiego sul campo diJPO ITACAR4 oltre 30.000 uomini, ha consentito in tutta Europa di controllare 376.475 veicoli, recuperando 323 mezzi rubati, per un valore stimato di oltre € 5.500.000,00. Sono state controllate 288.397 persone e 205.444 documenti di circolazione. Le persone arrestate sono state 469 e 1713 quelle denunciate a piede libero.

In Italia, l’attività svolta dagli oltre 14.000 operatori della Polizia di Stato e dai Carabinieri impegnati nelle 3 giornate della JPO ITACAR ha consentito di controllare 82.492 veicoli, recuperando 92 mezzi rubati, per un valore stimato di oltre € 1.750.000,00. Sono state controllate 97.359 persone e 78.020 documenti di circolazione. Le persone arrestate sono state 46 e 362 quelle denunciate a piede libero.

I dati e le informazioni raccolte durante l’operazione, consentiranno agli investigatori italiani ed europei di avere una visione aggiornata dei gruppi criminali dediti al traffico di veicoli rubati, del loro modus operandi e delle rotte internazionali usate.

La Redazione

Altre videonews di Cronaca:

VIDEO > Circo Massimo, da Genova a Renzi: è Beppe Grillo show

VIDEO > Movimenti della casa in presidio a piazzale Clodio Di Vetta e Fagiano liberi

Tuscolano, pregiudicato gambizzato in strada. E’ caccia al killer

Print Friendly, PDF & Email
Share.