VIDEO > Trovato Amato Ramondetti, il latitante condannato a 6 anni per bancarotta fraudolenta

2

(MeridianaNotizie) Roma, 6 ottobre 2014 – A localizzarlo sull’isola caraibica sono stati i Finanzieri del Comando Provinciale di Torino, con l’ausilio del Guardia di Finanza e del Servizio per la cooperazione internazionale di polizia (S.C.I.P.) – III Divisione Interpol. Torinese, 69 anni, Amato Ramondetti si era rifugiato a Santo Domingo, facendo perdere le proprie tracce in Italia, l’estate scorsa, poco prima della definitiva conferma da parte della Corte di Cassazione, l’11 luglio 2014, della condanna a 6 anni e mezzo di reclusione.

Condannato in primo grado a 8 anni di carcere, la sentenza, infatti, era stata parzialmente riformata in secondo grado, con una riduzione della pena, ma con la sostanziale conferma dell’accusa di bancarotta fraudolenta aggravata, in concorso con Giulio Lera, in relazione al fallimento di diverse società del gruppo TURIN HOTELS INTERNATIONAL S.r.l., dagli stessi amministrato ed attivo nella gestione di alberghi e ristoranti di lusso, tra i quali l’Hotel Turin Palace di Torino, l’Excelsior Palace di Rapallo, il Bentley di Genova, l’Excelsior di Catania, il San Clemente di Venezia, i due Grand Hotel Santa Lucia e Oriente di Napoli nonché lo storico ristorante “Del Cambio” di Torino, celebre per aver annoverato tra i propri abituali clienti il Conte Camillo Benso di Cavour.LATITANTE-RAMONDETTI3

Accusato di aver causato un dissesto finanziario per oltre 40 milioni di euro, che includeva indebiti prelievi di denaro dalle casse societarie per 15 milioni di euro, RAMONDETTI si sentiva ormai al sicuro all’ombra delle calde spiagge dominicane, fino a quando, l’altro ieri, è stato localizzato. Così, nella giornata di ieri, l’uomo, giunto in Italia, è stato tratto in arresto dai militari del GICO di Torino – con la collaborazione dei Finanzieri del Gruppo di Malpensa -e condotto nel carcere di Busto Arsizio, a scontare la pena stabilita dalla giustizia italiana.

Servizio di Cristina Pantaleoni

Altre videonews di Cronaca

VIDEO > Strage di Lampedusa, un anno dopo al Cara di Castelnuovo si ricordano le vittime

VIDEO > Mare Nostrum, sequestrate due navi e fermati 16 scafisti dalla Marina Militare

VIDEO > Strage di Lampedusa, Roma ricorda le vittime del naufragio con una targa a Villa Celimontana

Print Friendly, PDF & Email
Share.