Blitz di Forza Nuova all’Infernetto: Italiano impiccato, Immigrato tutelato! Marino: razzismo e violenza disumani

3

(Meridiananotizie) Roma, 21 novembre 2014 – Italiano Impiccato, Immigrato tutelato! Blitz ad Ostia contro il centro accoglienza all’ Infernetto – “Italiano impiccato, immigrato tutelato”, “Prima gli italiani”. Così recitano alcuni striscioni comparsi sul cavalcavia adiacente la stazione di Lido Nord. Accanto due manichini impiccati. L’azione porta la firmadi ForzaNuova. Finora il centro è ancora sotto la sorveglianza delle forze dell’ordine, con una pattuglia dei carabinieri all’esterno dell’edificio e alcuni militari all’interno della struttura che ospita anche un centro per l’alzheimer. Sabato prossimo, alle 15.00, un sit – in ci sarà davanti il X municipio in piazza della Stazione Vecchia per protestare contro l’arrivo dei clandestini in quello che doveva essere un centro per malati di Alzheimer.

Infernetto – Ignazio Marino: da Forza nuova razzismo e violenza disumani – “Appendere manichini impiccati contro i minorenni rifugiati non è una “manifestazione” ma una dimostrazione di inaccettabile violenza e provocazione che condanno fermamente. Vi chiamate Forza Nuova ma di nuovo non avete nulla. Il vostro razzismo e la vostra violenza sono vecchi e disumani”. Così su Facebook il sindaco Ignazio Marino commenta il blitz d Forza Nuova a Ostia contro il centro di accoglienza all’Infernetto.1517517_884229554935241_5000673817110051556_n

Infernetto – Rita Cutini: Atto odioso contro centro di accoglienza – “In giunta abbiamo parlato dell’ultimo episodio dei manichini impiccati contro il centro di accoglienza dei minori dell’Infernetto. Abbiamo condiviso la ferma condanna dell’accaduto e speriamo che le forze dell’ordine possano presto assicurare alla giustizia i responsabili e fermare questo tipo di atti. I centri per minori non accompagnati sono un obbligo, questi ragazzi sono sotto la nostra tutela perche’ non hanno figure adulte di riferimento. Quindi fare un atto contro questi centri e’ particolarmente odioso, non possiamo permetterlo”. Cosi’ l’assessore alle Politiche sociali, Rita Cutini, al termine della Giunta capitolina.

Infernetto – Peciola (Sel): Vietare manifestazione di sabato – “Ennesima strumentalizzazione da parte di una formazione di estrema destra ad Ostia. E’ una provocazione inquietate che non può essere lasciata impunita. Le formazioni neofasciste continuano a soffiare sul fuoco dell’intolleranza e della xenofobia animando le tensioni sociali nelle periferie. Roma sta attraversando un momento delicato. Chiediamo che non venga autorizzato lo svolgimento del sit in previsto per sabato davanti alla sede del Municipio X“. Lo dichiara, in una nota, Gianluca Peciola, capogruppo Sel in Campidoglio.

Infernetto – Nicola Zingaretti : condanno le provocazioni di Forza Nuova – “Io credo che questa iniziativa di Forza Nuova sia una provocazione di un gruppetto marginale che non c’entra nulla con il quartiere, per esasperare gli animi ed alzare la tensione”. Cosi’ il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, a margine di un evento all’enoteca regionale Palatium, commentando l’atto dimostrativo organizzato da Forza nuova (con manichini fatti trovare impiccati ad Ostia) per manifestare contro il trasferimento degli immigrati all’Infernetto. “Ovviamente esprimo la mia condanna – ha sottolineato – e voglia di distinguere quelle che sono proteste o segnalazioni dei cittadini da queste provocazioni di gruppi che, sulle preoccupazioni dei cittadini, cercano di lucrare per interessi loro”.

La Redazione

Altre videonews di Cronaca

VIDEO > Corteo Fiom a Napoli, operai Fiat arrivano in una limousine Hammer

VIDEO > Spingevano madri a usare latte artificiale, arrestati 12 pediatri nel livornese

VIDEO > Sfrattato L’eliseo, all’orizzonte si affaccia la Gestione Barbareschi

Print Friendly, PDF & Email
Share.