VIDEO > Corteo Fiom a Napoli, operai Fiat arrivano in una limousine Hammer

2

(MeridianaNotizie) Napoli, 21 novembre 2014 – Una partecipazione imponente sta caratterizzando la manifestazione nazionale a Napoli dei metalmeccanici della Fiom Cgil. Circa ventimila le presenze stimate dal sindacato alla vigilia, ma, per ora, non c’e’ una valutazione ufficiale. Il corteo, con alla testa il leader della Fiom Maurizio Landini, è stato salutato da striscioni e slogan degli studenti all’ingresso della sede della Federico II.OPERAIFIAT-LIMOUSINE1

Presenti le delegazioni dei lavoratori dell’Ilva di Taranto e delle acciaierie di Terni. Uniti e inflessibili contro il Governo Renzi”. Con questo slogan è partito poco dopo le 10 da piazza Mancini a Napoli il corteo della Fiom-Cgil che questa mattina sfilerà per le vie del centro in segno di protesta contro le politiche del governo italiano. A guidare i manifestanti, circa 20mila secondo gli organizzatori, c’è anche il segretario generale della Fiom-Cgil Maurizio Landini. Metalmeccanici, lavoratori precari, disoccupati e studenti attraverseranno il corso Umberto I per poi confluire in piazza Matteotti dove la mobilitazione si concluderà con un comizio. Presenti oltre al segretario Landini, anche Antonio Bassolino e il vicesindaco di Napoli Tommaso Sodano.

Al corteo si sono uniti anche gli operai della Fiat di Pomigliano D’Arco, arrivati a Napoli a bordo di una limousine Hammer lunga circa 10 metri. “Matteo Renzi non ha “il consenso delle persone oneste”. Di chi “lavora e di chi cerca lavoro”. E “da solo non cambia il Paese” ha commenatto Landini risponde alle accuse di Renzi sulla “valenza politica” dello sciopero generale indetto dai sindacati.

La Redazione

Altre videonews di Cronaca

VIDEO > Spingevano madri a usare latte artificiale, arrestati 12 pediatri nel livornese

VIDEO > Sfrattato L’eliseo, all’orizzonte si affaccia la Gestione Barbareschi

VIDEO > Blitz contro Cosa Nostra nel catanese, mani dei clan su trasporti e commercio carni. 23 arresti

Print Friendly, PDF & Email
Share.