Mafia Capitale, M5S dal Prefetto di Roma: chiediamo scioglimento del Comune

0

 “Riteniamo che l’attuale giunta, direttamente con alcuni membri e indirettamente con altri, sia coinvolta nello scandalo di Mafia Capitale. I consiglieri del Movimento 5 Stelle lavorano da due anni e hanno prodotto molti atti, esposti e denunce che presenteremo al Prefetto e renderemo pubbliche nelle prossime ore“. Così il deputato del Movimento 5 Stelle Alessandro Di Battista, questa mattina in Campidoglio dove alcuni esponenti del movimento si sono incontrati per procedere a piedi verso Palazzo Valentini e presentare al prefetto di Roma nuova documentazione sullo scandalo di Mafia Capitale. MOVIMENTO 5 STELLE3

“Sono passati solo 41 giorni dallo scandalo di Mafia Capitale. Nell’immaginario collettivo sembrano fatti appartenenti al secolo scorso, come l’Expo e il Mose, mentre le conseguenze vengono pagate quotidianamente dai cittadini. Per questo oggi facciamo questa camminata verso la prefettura e il 24 gennaio lanciamo la ‘Notte dell’onestà’ a piazza del Popolo”. Lo ha dichiarato il deputato M5S Alessandro Di Battista, stamattina in Campidoglio dove alcuni esponenti del movimento si sono radunati per procedere in cammino verso la prefettura e incontrare il prefetto Giuseppe Pecoraro e presentare nuova documentazione sullo scandalo Mafia Capitale. L’incontro si sta svolgendo in questo momento a Palazzo Valentini. Fra gli esponenti che hanno incontrato il prefetto anche la senatrice Paola Taverna, che ha detto: “Rimaniamo convinti sullo scioglimento, Marino può scegliere di fare un passo indietro e dimettersi o aspettare che il Comune venga sciolto per mafia”.

Servizio di Cristina Pantaleoni

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.