Pino Daniele, oggi l’ultimo saluto a Roma e Napoli. Dissidi in famiglia, la moglie: “Voglio l’autopsia”

0

Come richiesto da alcuni parenti e molti fans, le esequie si svolgeranno sia a Roma che a Napoli.

(Meridiana Notizie) Roma, 7 gennaio 2014 – Si svolgeranno alle ore 12.00 i funerali del cantante Pino Daniele, ma davanti il Santuario del Divino Amore di Roma, centinaia di fans sono già in attesa di dare l’ultimo omaggio all’artista napoletano.pino-daniel1

La famiglia del cantante ha deciso di confermare il duplice funerale. Come richiesto da alcuni parenti e molti fans, le esequie si svolgeranno sia nella capitale che nella città partenopea. La seconda cerimonia funebre a Napoli, città natale dell’artista, sarà celebrata in serata. I funerali “bis” si svolgeranno alle 19 nella basilica reale di San Francesco di Paola in Piazza del Plebiscito, dove nel 1981, il cantante ebbe la sua consacrazione di artista in un concerto con 200mila spettatori.

Intanto non si fermano le polemiche sulla morte per un infarto dell’artista. Dopo le scaramucce sul luogo dei funerali : «Amanda, che era l’unica in macchina con Pino nell’ultimo viaggio, dica tutto quello che sa. Voglio la verità sulla morte di mio marito per i miei figli e per gli altri suoi figli», lo ha detto la moglie Fabiola Sciabbarrasi, sentita al telefono dall’Ansa mentre entrava nella camera ardente , riferendosi alla compagna di Pino Daniele. Nelle ore scorse infatti aveva suscitato perplessità la decisione di trasferire Pino Daniele a Roma in automobile, anziché recarsi al più vicino ospedale in Maremma, dove il cantautore si trovava. «Sono favorevole all’autopsia sul corpo di mio marito, se è un passaggio necessario a stabilire la verità sulla sua morte».

La redazione

Altre videonews di Cronaca:

VIDEO > Muore Pino Daniele, vip e fans alla camera ardente al Sant’Eugenio

VIDEO > Salario accessorio, dipendenti in protesta: Marino dimettiti

Animali, dall’est Europa sbarcavano in Puglia: bloccato traffico illecito di cuccioli

Share.

Comments are closed.