VIDEO > Napoli, sequestrate banconote contraffatte. Pronti all’uso 50 milioni di euro

0

(Meridiana Notizie) Roma, 8 gennaio 2015 – Sequestrata una stamperia di banconote contraffatte. Succede al confine tra il comune di Castellammare di Stabia e quello di Torre Annunziata, dove all’interno di un manufatto creato ad arte tra due capannoni industriali, è stato rinvenuto un ingente quantitativo di biglietti in via di ultimazione.

Durante il blitz eseguito dalla Fiamme Gialle scafatesi sono state rinvenute oltre un milione di banconote in via di ultimazione, ma già riproducenti le immagini della filigrana presenti sulle banconote da cinquanta euro. Il valore nominale dell’ingente produzione di banconote sarebbe stato superiore a 50 milioni di euro. Parte dsoldi_ella merce sottoposta a sequestro è stata rinvenuta in una zona della stamperia occultata dietro un finto mobile di legno, nonché in un vano artatamente creato e nascosto nel pavimento, apribile mediante apposito telecomando.

Con il blitz i militari sono riusciti ad arrestare tre soggetti intenti a manovrare le macchine industriali utilizzate per il perfezionamento delle banconote, oltre a due fratelli, gestori di fatto della società di scarichi ambientali ma reali organizzatori dell’attività illecita. I criminali sono tutti di origine campana.

Il servizio di Diana Romersi

Share.

Comments are closed.