VIDEO > Regione Lazio, 64 milioni di euro per il welfare: voucher per le famiglie e finanziamenti agli asili nido

0

Il piano prevede  54,4 milioni per gli asili nido e 4.300 voucher da 300 euro all’anno per permettere ai figli di famiglie disagiate di socializzare attraverso lo sport, la musica e la danza.

(Meridiana Notizie) Roma, 7 gennaio 2014  – Con un investimento complessivo di 64 milioni di euro, la Regione Lazio interviene a sostegno delle famiglie sempre più povere a causa della crisi economica. Il ‘Pacchetto Famiglia’, presentato dal presidente della Regione Nicola Zingaretti e dall’assessore regionale alle Politiche sociali, Rita Visini, prevede infatti 5 azioni fondamentali di rinforzo alle politiche sociali.

Il piano, finanziato con 14 milioni di risorse regionali e 50 milioni di Fondi Ue, da impiegare nel prossimo quinquennio, prevede  54,4 milioni per gli asili nido; la costruzione di una rete di centri per la famiglia (uno per Roma Capitale e uno per ogni provincia del Lazio); 4.300 voucher da 300 euro all’anno per permettere zingaretti_visini2ai figli di famiglie disagiate di socializzare attraverso lo sport, la musica e la danza; raddoppio dei posti nelle case famiglia per disabili e nuovi progetti per il terzo settore.

Per Zingaretti si tratta di risorse “che hanno come obiettivo quello di costruire una strategia che non c’era e non di finanziare provvedimenti occasionali”. Il Pacchetto famiglia “e’ un insieme di provvedimenti che affrontano vari temi, dal diritto all’accesso e fruizione dello sport all’assistenza psicologica. Sono politiche attive per allargare la sfera di cittadinanza che la crisi mette in discussione”. “Vogliamo fare politiche concrete e non retoriche, – ha commentato Visini – in un momento in cui il tema della famiglia viene spesso giocato più per ideologia che per altro. Noi abbiamo proposto cinque azioni che vanno nell’ottica della nostra riforma del welfare in senso comunitario, dove la famiglia e la persona sono al centro. Questa riforma che sto per portare in Aula – ha concluso – mette al centro la persona in quanto tale, inserita nel nucleo familiare e la famiglia, a sua volta inserita nella comunità sociale e civile. Quindi vogliamo essere vicini a tutti, soprattutto a chi soffre maggiormente questo periodo di grandi difficoltà”.

Il servizio di Diana Romersi

Altre videonews di Lazio Regione:

VIDEO > Nuovi treni e nuovi orari per il trasporto su ferro della Regione Lazio, consegnato il dodicesimo Vivalto

VIDEO > Blitz in Campidoglio e Regione, Alemanno indagato. In manette Mancini e Carminati

VIDEO > Apre a Roma la prima Casa della Salute Prati – Trionfale, medici anche nei festivi

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.