Disoccupati di Roma e provincia in protesta fuori la Regione Lazio

0

foto11(Meridiana Notizie) 21 aprile 2015 – Disoccupati di Roma e provincia fuori la Regione Lazio per affermare il loro “diritto al lavoro”. Da Ponte di Nona a Tor Bella Monaca e Torre Angela, da San Basilio a Laurentino, e ancora, ci sono gruppi che arrivano da Spinaceto, Quadraro, Rocca Cencia, Cinecittà e Ostia. Non solo Roma è scesa in piazza, sono arrivate anche delegazioni da Formia, Latina, Frosinone, Cassino e Pomezia sventolando le bandiere rosse di Asia USB e dell’Unione sindacale di Base di Roma e Lazio.

“Siamo qui con i disoccupati perché pensiamo che la Regione non stia facendo un uso appropriato dei Fondi UE, che invece andranno a rimpinguare le tasche dei soliti noti. – ha affermato Marco Martini uno dei responsabili di Asia Usb – Chiediamo che queste risorse garantiscano veramente occupazione e formazione e che assicurino un sussidio per chi sta cercando lavoroLa situazione nelle periferie è disastrosa – sottolinea – strutture fatiscenti, nessun servizio, a condire questa situazione, un’alta percentuale di disoccupati abbandonati e lasciati a loro stessi, la mafia la fa da padrona. Bisogna usare le risorse per riqualificare i territori. Siamo riusciti ad ottenere un incontro alle 11 in Regione, lo stiamo chiedendo da gennaio con lettere formali. Ci hanno richiamato solo nel momento in cui hanno saputo di questa manifestazione”. 

Servizio di Teresa Ciliberto

Share.

Comments are closed.