Sciopero 17 aprile a Roma, Improta: “In 9 dovranno rispondere”

0

(MeridianaNotizie) Roma, 22 aprile 2015 – Sono state individuate “9 figure responsabili” dei disagi dello sciopero di venerdì 17 aprile alla metro A. “Ci sono diversi livelli di responsabilità: tre apicali e altri con un profilo più basso”. Così l’assessore ai Trasporti e Mobilità di Roma Capitale, Guido Improta, durante la conferenza stampa insieme all’amministratore delegato di Atac, Danilo Broggi, per un’informativa in merito allo sciopero e ai disagi verificatisi sulla Metro A la scorsa settimana. In conferenza è stata letta la relazione finale della commissione di accertamento. Sui 9 profili individuati dalla Commissione di accertamento, in merito ai disagi dello sciopero verificatisi alla metro A, “l’azienda Atac ha attivato una contestazione individuale delle violazioni nel rispetto delle normative vigenti, non escludendo la possibilità di verificare la sussistenza di condizioni sufficienti per promuovere azioni risarcitorie nei confronti dei responsabili, valutandone financo il licenziamento”.caos-sciopero2

E’ quanto si legge dalla relazione finale della Commissione di accertamento presentata durante la conferenza stampa presieduta dall’assessore ai Trasporti e Mobilità di Roma Capitale, Guido Improta, insieme all’amministratore delegato di Atac, Danilo Broggi. Intanto sembra sparita la registrazione dei colloqui tra la centrale Dgt e i macchinisti. “Qualcuno ha temuto che la registrazione potesse costituire un elemento di prova e l’ha cancellata. Abbiamo nomi e cognomi di tutti coloro che erano presenti, dobbiamo solo capire l’esatta successione degli eventi”, ha detto l’assessore alla Mobilità, Guido Improta. “Del dialogo – si legge nella relazione finale della commissione di accertamento – tra macchinista e Dct non si e’ trovata traccia”.

Cristina Pantaleoni

Share.

Comments are closed.