Sciopero 17 aprile, pendolari bloccano la metro A

0

Convoglio della metro A occupato dai passeggeri infuriati poco prima delle 8.30. Stipati come sardine, i viaggiatori non hanno per nulla accolto l’annuncio di scendere dai vagoni che di fatto ha interrotto alla stazione Arco di travertino la corsa al capolinea Battistini.

(MeridianaNotizie) Roma, 17 aprile 2015 – Così al grido “Occupiamo il treno” i passeggeri hanno inveito contro l’autista uscito dalla cabina per adederire allo sciopero che effettivamente iniziava alla 8.30. La pressi e il rispetto per i passeggeri vogliono che in realtà i convogli raggiungano il fine corsa. Così l’autista, mentre accorrevano le guardie giurate, dopo quasi un quarrto d’ora è stato convinto a risalire a bordo e a proseguire la corsa mentre i viaggiatori rumoreggiavano sempre di più. Secondo alcuni di loro, la vigilanza privata avrebbe in realtà ”scortato” alla cabina un altro autista. Ad ogni modo la tensione è stata altissima e ha coinvolto centinaia di viaggiatori, molti dei quali, esasperati per il ritardo accumulato nel tragitto per raggiungere il lungo di lavoro o di studio, hanno lasciato la metro per poi scoprire, come temevano, che non viaggiavano anche gli autobus. Così alcuni si sono organizzati per dividere le spese del taxi. Davvero un pessimo modo per iniziare la giornata.metro-a-sciopero1

GUARDA IL VIDEO DELLA GIORNATA > http://youtu.be/9uA7oKfBz8w

Sciopero dei mezzi pubblici di 24 ore e corteo degli antagonisti nel centro di Roma. Quello di oggi rischia di essere l’ennesimo venerdì nero per il traffico capitolino. Dalle ore 8.30 alle 17 e dalle ore 20 a fine servizio non sono garantite le corse di autobus, tram, filobus, metropolitane e ferrovie Roma-Lido, Termini-Giardinetti e Roma-Viterbo per la protesta indetta dall’Ugl. Già nella notte di ieri Atac non ha potuto garantire le corse delle linee notturne da N1 a N27 e della linea 913. Stanotte invece sono a rischio le corse della metro B/B1 e delle linee MA1-MA2-8-115-301 e 913.

Per quanto riguarda Roma Tpl, le linee dei bus periferici oggi è previsto lo sciopero di 24 ore, con rispetto delle fasce di garanzia, indetto dalla sigla sindacale Faisa-Cisal, dalle ore 8.30 alle 17 e dalle ore 20 a fine servizio sono a rischio le corse bus. Sul fronte manifestazioni, dalle 16 alle 20, un corteo degli antagonisti sfilerà da Porta Pia, dove ha sede il ministero per le Infrastrutture, fino a piazza Santi Apostoli attraversando, tra gli altri, viale del Policlinico, piazza dei Cinquecento, i Fori Imperiali e piazza Venezia.

A causa dello sciopero del trasporto pubblico locale, sono chiuse a Roma la metro A e la metro C. Lo comunica Roma Servizi per la Mobilità. Risultano regolari invece la metro B-B1 e la Roma-Viterbo. Attive con possibili riduzioni di corse la Roma-Lido e la Termini-Giardinetti.

Share.

Comments are closed.