Trovata cellula di al Qaeda in Sardegna, il Vaticano prossimo obbiettivo

0

(MeridianaNotizie) Roma, 24 aprile 2015 – La Polizia di Stato di Sassari, coordinata dalla Procura Distrettuale di Cagliari,  sta eseguendo  18 ordinanze di custodia cautelare nei confronti di appartenenti ad un’organizzazione dedita ad attività criminali transazionali, che si ispirava ad Al Qaeda e alle altre formazioni di matrice radicale sposando la lotta armata contro l’Occidente e il progetto di insurrezione contro l’attuale governo in Pakistan. La strategia degli atti terroristici compiuti era quella di intimidire la popolazione locale e di costringere il governo pakistano a rinunciare al contrasto alle milizie talebane e al sostegno delle forze militari americane in Afghanistan.ALQUAIDA-ITALIA

Gli investigatori del Servizio Centrale Antiterrorismo della Polizia di Prevenzione con la  D.I.G.O.S. di Sassari hanno riscontrato che alcuni degli indagati  sono responsabili di numerosi e  sanguinari atti di terrorismo e sabotaggio in Pakistan compresa la strage nel mercato cittadino Meena Bazar in Peshawar il 28/10/2009, dove un’esplosione uccise più di cento persone.

Cristina Pantaleoni

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.