Whirlpool, azienda apre ai sindacati: sospesi i linceziamenti

0

foto1(MeridianaNotizie) Roma 27 aprile 2015 – Circa 300 lavoratori Whirlpool in presidio davanti al ministero dello Sviluppo Economico, dove il ministro Federica Guidi ha convocato per stamattina alle 10,30 un tavolo con l’azienda ed i sindacati: all’ordine del giorno il piano di esuberi presentati dall’azienda. “Siamo 800 – hanno dichiarato i lavoratori – siamo arrivati da Salerno a bordo di 17 pullman”. Chiuse le strade intorno al Mise, via Molise, dove stazionano i lavoratori e via di San Basilio, presidiate da camionette di Carabinieri a Polizia. Accanto ai lavoratori anche 3 sindaci dei comuni coinvolti, il primo cittadino di Carinaro, Annamaria Dell’Aprovitola, il sindaco di Maddaloni, Rosa De Lucia rosa e il collega di Fabriano, Giancarlo Sagramola. “Lavoro per tutti” recitano i cappellini distribuiti tra i manifestanti, che intonano cori contro l’azienda.

Servizio di Teresa Ciliberto

Share.

Comments are closed.