Olimpiadi 2024, per vincere Roma si affida ad un ingegnere catalano

0

(Meridiana Notizie) Roma, 14 aprile 2015 – Sarà un ingegnere catalano a tentare la scalata di Roma verso le Olimpiadi 2024. Il sindaco di Roma, Ignazio Marino, ha nominato il consulente strategico Enric Truno i Lagares.

Lagares è un ingegnere e politico catalano, nato a Barcellona nel 1949. E’ stato assessore del Comune di Barcellona tra il 1979 e il 1998 e si è occupato dell’organizzazione delle Olimpiadi del 1992. Ha, inoltre, lavorato alla candidatura per le Olimpiadi di Sydney (2000), Salt Lake City (2002), Torino (2006) e Vancouver (2010).

“In Giunta – commenta il sindaco Ignazio Marino – abbiamo avuto la gioia di poter nominare come consulente del sindaco per la straordinaria avventura delle Olimpiadi Enric Truno che non solo e’ stato assessore per olimpiadi-roma_modquasi vent’anni nella città’ di Barcellona ma, soprattutto, e’ stato l’artefice della vittoria di Barcellona per la sfida olimpica del 1992 e si e’ occupato poi come consulente di tante altre avventure importanti come quella di Londra 2012. Per noi e’ importante avere una figura come Truno perché’ la visione che abbiamo noi delle Olimpiadi e’ quella di una trasformazione urbana al servizio della qualità’ della vita delle romane e dei romani”. “La parola chiave del progetto per la candidatura olimpica della Capitale è Roma”, ha detto Truno i Lagares appena nominato consulente strategico per la candidatura di Roma alle Olimpiadi 2024. “Dopo un’esperienza di 19 anni al Comune di Barcellona nel periodo olimpico, posso dire che per noi la cosa fondamentale era l’opportunità per la città. Ora bisogna capire quali sono le strategie della città di Roma per una possibile candidatura e allineare questo percorso alla crescita della città. L’importante non e’ l’immagine ma i contenuti, la soluzione dei problemi della città e se una città sa vincere una sfida così grande, come quella di vincere i Giochi, la sua autostima cresce. A questo servono i Giochi – ha aggiunto l’ingegnere catalano – a far crescere la città e cambiare la propria mentalità”.

La redazione

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.