Contestazione alla veglia delle Sentinelle in piedi: “Siete omofobi e fascisti”

0

(MeridianaNotizie) Roma, 23 maggio 2015 – Tensioni a piazza San Silvestro durante un presidio organizzato dal movimento Sentinelle in piedi in favore della famiglia “tradizionale”. Una ventina di attivisti Lgbt hanno infatti contestato la manifestazione, giungendo in piazza con alcuni cartelli. Stando a quanto riferiscono alcuni attivisti vi sarebbe stato un scontro verbale e un addetto alla vigilanza del presidio avrebbe anche strappato un manifesto e dato un pugno al volto contro un attivista Lgbt.sentinelle-contestazione2

Questi si sono poi seduti a terra iniziando a cantare. Sul posto le forze dell’ordine hanno allontanato gli attivisti e riportato la calma. Il presidio delle Sentinelle in Piedi è infatti autorizzato. “La famiglia è troppo preziosa per restare a guardare mentre viene distrutta – recita un volantino delle Sentinelle – Il cuore dell’uomo è troppo grande per cedere alle menzogne del potere. Di fronte a tutto questo non possiamo restare indifferenti. In piazza testimoniano che non c’è menzogna che possa cambiare la realtà”.

Cristina Pantaleoni

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.