Marino risponde a Renzi: “Resto fino al 2023”

0

Su Mafia Capitale il sindaco non ha dubbi: “Abbiamo vinto la partita”.

(Meridiana Notizie) Roma, 18 giugno 2015 – “Non ho mai cambiato idea. Sono qua per restarci fino al 2023”. Lo ha ribadito il sindaco di Roma Ignazio Marino, durante una conferenza stampa in Campidoglio sul piano di risanamento dell’Ama. Marino è poi tornato a parlare dell’inchiesta Mafia Capitale che ha travolto il Comune di Roma , difendendo il suo operato e quello della giunta.

“Comprendo che quello che stiamo facendo ha determinato anche dei forti disagi perché abbiamo interrotto la melma che legava alcuni esponenti di partiti politici ad affaristi e criminali e abbiamo dovuto fare come con un pc quando si spegne ‘reset’ e devi ricominciare. Quindi, con l’aiuto anche di alcune specifiche figure come Sabella abbiamo interrotto tutto e siamo nelle condizioni di ricominciare”, ha sottolineato. “Onestà e trasparenza non bastano, ci sono anche le azioni che abbiamo intrapreso. Tutto questo nostro lavoro di pulizia si deve accompagnare anche a un risveglio civico, al vero volto di Roma e dei romani. Roma e’ una citta’ di persone perbene che merita un’amministrazione perbene. Quindi chiedo alla mia giunta, ai partiti della mia coalizione e alla citta’ un grande sforzo per portare Roma in ogni settore ad essere una Capitale d’Europa”.

Il servizio di Diana Romersi

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.