Incaprettato e gettato in un parcheggio, trovato cadavere a Monteverde

0

(Meridiana Notizie) Roma, 4 luglio 2015  – Il cadavere di un uomo incaprettato è stato ritrovato sabato mattina in via Pietro Cartoni, nel quartiere romano di Monteverde. Il corpo era stato abbandonato in un sacco fra due auto parcheggiate, mani e piedi legati in un macabro rituale con del nastro adesivo. Secondo quanto riferito da un residente della zona, l’uomo morto è un fioraio egiziano sposato, la moglie è incinta dal settimo mese e viveva nella vicina via di Monteverde. Era arrivato in Italia una decina di anni ed era malato di diabete. I familiari avevano denunciato la sua scomparsa venerdì.

A ritrovare il corpo un pasticciere che si recava a lavoro. Non è esclusa al momento alcuna pista: dal delitto a sfondo sessuale al regolamento di conti in ambienti malavitosi, anche se alcuni investigatori osservano che il cadavere potrebbe essere stato legato non in maniera punitiva, ma solo per favorirne il trasporto. Sul luogo del ritrovamento sono al lavoro i tecnici della scientifica. Gli agenti stanno passando al setaccio le immagini degli impianti di videosorveglianza della zona per cercare di trovare elementi utili alle indagini.

La redazione

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.