Reggio Calabria, le mani della ‘ndrangheta sulle scommesse online

0

(MeridianaNotizie) Roma, 22 luglio 2015 – Le mani della ‘ndrangheta sulle scommesse online nella provincia Reggio Calabria. E’ quanto scoperto nel corso di un indagine svolta dalla Procura della Repubblica calabra e che ha portato all’arresto di 41 persone e al sequestro di società italiane ed estere per un valore di 2 miliardi di euro.

I provvedimenti sono stati eseguiti dai Comandi provinciali dei Carabinieri e della Guardia di finanza, della Squadra Mobile della Polizia di Stato e della Dia di Reggio Calabria assieme allo Scico e al Nucleo speciale Frodi tecnologiche di Roma della Guardia di finanza, in varie citta’ d’Italia.scommesse-online1

Per 28 indagati e’ stata disposta la custodia cautelare in carcere, Per 13 gli arresti domiciliari. Notificati anche 5 divieti di dimora e 5 obblighi di presentazione alla polizia giudiziaria. Sono state sequestrate 11 societa’ estere e 45 italiane operanti nel settore dei giochi e delle scommesse, oltre 1.500 punti commerciali per la raccolta di giocate e svariati immobili. Oscurati 82 siti nazionali e internazionali di “gambling on line”.

Cristina Pantaleoni

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.