Riflettori accesi su Castel Sant’Angelo con la V edizione di “Notti d’estate”

0

foto1(MeridianaNotizie) Roma, 01 luglio 2015 – Un’estate all’insegna di concerti e visite guidate il tutto ricamato nella storica cornice di Castel Sant’Angelo. Il Polo Musicale del Lazio, diretto da Edith Gabrielli, presenta anche quest’anno “Notti d’estate” la manifestazione giunta alla sua V edizione. Un occasione per festeggiare il novantesimo anniversario del Museo Nazionale di Castel Sant’Angelo con un programma ricco di appuntamenti serali che guideranno il visitatore in un viaggio tra arte, teatro, musica, cultura e sport.

Dal 2 luglio al 6 settembre verranno aperti eccezionalmente al pubblico il Passetto di Borgo, una passeggiata lunga 800 metri che collega il Castello ai Palazzi Vaticani, ricavato sulle mura che delimitavano la città leonina. Le Prigioni storiche, anguste e buie celle che furono usate come prigioni dal Rinascimento sino all’Ottocento. La Stufetta di Clemente VII, un vero gioiello architettonico della prima metà del 500, sala da bagno dei Pontefici, uno dei rarissimi esempi di bagno rinascimentale. Le Mole, il mulino risalente al tardo 500 per la guarnigione di castello. Da quest’anno sarà visitabile anche la Cagliostra, “prigione di lustro” destinata a detenuti di riguardo, che deve il suo nome a uno dei più famosi reclusi che vi abitarono, il Conte di Cagliostro. L’ambiente, così come i due camerini attigui, è interamente affrescato per mano di Luzio Luzi con scene e paesaggi di genere.

Oltre alle visite guidate è previsto un fitto calendario di eventi speciali che vedrà protagonisti nomi di rilevanza internazionale per una serie di appuntamenti che spaziano dalla musica al teatro e dalla letteratura allo sport. A partire dal concerto inaugurale del 2 luglio con Luis Bacalov, che presenterà al pianoforte un originale programma attorno al tango, per finire il 6 settembre con concerti che coinvolgeranno alcuni dei massimi artisti del panorama jazz e della musica classica. Paolo Fresu, la pianista Gloria Campaner, la violinista Francesca Dego: questi sono solo alcuni dei nomi.

In questa V edizione il teatro svolgerà un ruolo centrale con alcuni appuntamenti di eccellenza. Giorgio Albertazzi assieme alla Compagnia del Teatro Ghione proporra le “Memorie di Adriano” venerdì 10 e sabato 11 luglio, uno spettacolo ormai diventato un vero e proprio classico. L’attore Massimo Reale presenterà “le parole degli Eroi” il 5 luglio con replica il 4 settembre, incentrato sulle lettere dei soldati al fronte durante la prima Guerra Mondiale, mentre Alessio Boni sarà accompagnato dal musicista Rosario Fugà mercoledì 5 agosto in “Omaggio a Piero Ciampi”.

Servizio di Teresa Ciliberto

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.