Sciopero Atac a Roma, il racconto di un normale venerdì di disagi

0

(Meridiana Notizie) Roma, 7 agosto 2015 – Il caldo non scoraggia gli scioperi e come la maggior parte dei venerdì romani di questi ultimi mesi, anche oggi cittadini e turisti hanno dovuto fare i conti con una riduzione dei mezzi pubblici. Metro A chiusa, autobus dimezzati. Alcuni utenti hanno lamentato attese anche di un’ora.

“Mi dispiace per disagi causati ai romani e turisti da sciopero incomprensibile e strumentale come sempre di venerdì sindacato si chiama USB” sono le parole del neo assessore Esposito, diffuse con un tweet.

Lo sciopero è stato organizzato dall’USB, l’Unione Sindacale di Base ed ha riguardato i dipendenti di ATAC, l’azienda che gestisce il trasporto pubblico di Roma per tutta la mattinata, dalle 8.30 fino alle 12.30. Lo sciopero ha riguardato tutta la rete gestita da ATAC: bus, filobus, tram, le tre linee della metro e i treni che viaggiano sulle linee Termini-Centocelle, Roma-Civitavecchia e Roma-Lido. Cgil, Cisl e Uil, invece, hanno indetto uno sciopero di 4 ore nella stessa fascia oraria per i dipendenti della società Roma Tpl, che gestisce alcune linee di bus periferiche.

Il servizio di Diana Romersi

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.