Scontri a Kos, scoppia la tensione tra migranti e polizia

0

(MeridianaNotizie) Kos, 11 agosto 2015 – Dopo giorni di tensione è esploso questa mattina lo scontro tra migranti e polizia locale nell’isola greca di Kos, nell’egeo orientale. Gli incidenti hanno avuto inizio durante una normale procedura di registrazione e consegna di documenti che si stava svolgendo nello stadio di Kos dove le autorità avevano intenzione di trasferire parte dei 7.000 migranti attualmente sparsi in città e sull’isola. Alcuni migranti hanno cominciato ad inveire contro gli agenti, poi si sono fatti più minacciosi e sono volate le prime pietre. I poliziotti hanno reagito prima con spintoni e poi con i manganelli. Alla fine, per non essere sopraffatti, hanno messo mano agli estintori per disperdere la folla.scontri-kos2

Conosciuta in tutto il mondo per i pacchetti turistici a basso costo, l’isola di Kos ha assistito negli ultimi mesi ad un intenso arrivo di migranti che raggiungono le sue coste dalla Turchia lontana appena quattro chilometri. Secondo gli ultimi dati diffusi dalla Guardia Costiera, le persone sbarcate sulle isole greche del Mar Egeo sono state almeno 124mila soltanto nei primi sette mesi di quest’anno, con un aumento del 750% rispetto allo stesso periodo del 2014.

Cristina Pantaleoni

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.