Usura e traffico di stupefacenti a San Basilio: arrestati 3 romani latitanti dal 30 luglio

0

(MeridianaNotizie) Roma, 19 agosto 2015 – Arrestati Guerino Primavera, 57enne romano, e i suoi due figli Fabrizio e Daniele, di 32 e 34 anni, latitanti dallo scorso 30 luglio.

Le indagini condotte dagli investigatori della Squadra Mobile romana avevano consentito lo smantellamento di un’associazione criminale dedita al traffico di stupefacenti nel quartiere di San Basilio, all’usura e alla turbativa d’asta in merito all’assegnazione dell’appalto delle camere mortuarie dell’ospedale Sant’Andrea. Fatto che aveva portato all’arresto del direttore generale e ad alcuni componenti della famiglia Taffo.

Il primo dei due blitz, scattato la sera del 14 agosto, ha consentito la cattura di Guerino Primavera, dedito all’attività di usura ed estorsione nella zona di Montesacro, all’interno di un’anonima abitazione in località Cerenova, dove si era rifugiato insieme alla moglie. Fabrizio e Daniele Primavera, invece, figli di Guerino, sono stati sorpresi mentre trascorrevano la latitanza in una villetta residenziale a Fregene.

La Redazione

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.