Lecce, arrestati 9 usurai vicini al clan mafioso Coluccia

0

(Meridiana Notizie) Roma, 11 settembre 2015 – 9 arresti e il sequestro beni immobili e disponibilità finanziarie per un valore complessivo di oltre 5 milioni di euro, sono il risultato delle indagini compiute dalla Guardia di Finanza di Lecce. Ad essere smantellata è una pericolosa associazione a delinquere, dedita all’usura, all’esercizio abusivo della raccolta del risparmio, a condotte estorsive, al riciclaggio di denaro sporco, nonché alla turbativa d’asta. Il tutto capeggiato da soggetti vicini al clan mafioso Coluccia.

I criminali si avvalevano di modalità mafiose, accompagnando le proprie pretese creditorie a minacce, sfociate in numerosi episodi di estorsione e di violenza privata. L’organizzazione praticava l’usura verso un’ampia platea di soggetti, tra i quali numerosi imprenditori in difficoltà, con l’applicazione di tassi di interesse oscillanti tra il 121% ed il 183% annui. Gli assegni bancari ed effetti cambiari che gli indagati ricevevano anche a garanzia dei prestiti concessi, venivano negoziati su conti correnti intestati a terze persone a loro riconducibili.

Il servizio di Diana Romersi

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.