Trasportavano droga dalla Spagna alla Lombaria per 20mila euro: 13 persone in manette

0

(MeridianaNotizie) Roma, 16 settembre 2015 – Si chiama “Slice of Coffee” la maxi operazione condotta dai finanzieri della Compagnia di Luino che ha visto smantellato un sodalizio criminale dedito al traffico internazionale di droga, che dalla Spagna fino alla Lombardia trasportava sostanze stupefacenti di tipo hashish, cocaina e marijuana. In manette sono finite 13 persone tra italiani, marocchini, colombiani, equadoregni e polacchi.

Sequestrate dalle forze dell’ordine 70 kg di hashish, mezzo kg di cocaina, metadone, 3 autovetture ed una moto di grossa cilindrata, nonchè diverse banconote false.

I fornitori iniziali della filiera erano marocchini , ma le compravendite venivano effettuate a Malaga dove la sostanza stupefacente veniva stoccata e confezionata per il trasporto verso il mercato italiano. Il modo di confezionamento in ovuli è risultato il solito utilizzato dai corrieri internazionali per esportare e importare cocaina. Le sostanze stupefacenti sequestrate, una volta poste in commercio, avrebbero permesso guadagni per circa 1 milione di euro. Gli investigatori hanno accertato che i trafficanti trasportavano i consistenti carichi di hashish con diverse autovetture, due delle quali avevano il compito di scortare il “prezioso” carico occultato. Il costo di ogni trasporto ammontava a circa 20.000 euro.

Servizio di Teresa Ciliberto

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.