Rovigo, rapinavano banche per un bottino di 300mila euro: in manette 5 persone

0

(MeridianaNotizie) Roma, 07 ottobre 2015 – Sgominata banda di rapinatori dai Carabinieri del Comando Provinciale di Rovigo. In manette sono finite 5 persone, mentre 4 (3 italiani e 1 straniero) sono indagate in stato di libertà. Il gruppo è ritenuto responsabile di aver rapinato 7 banche, ottenendo un bottino di almeno 300 mila euro.

La tecnica dei rapinatori è sempre stata la stessa: nel corso della mattinata veniva effettuato un sopralluogo per verificare eventuali difese passive e vigilanza armata, mentre nel pomeriggio avveniva il colpo. I rapinatori irrompevano nella banca, rinchiudevano tutti in una stanza – togliendo loro i telefoni cellulari – ed attendevano l’apertura temporizzata della cassaforte; prelevato il denaro si allontanavano indisturbati

A tradire i rapinatori è stato il fatto che durante una rapina uno dei malviventi si è tagliato una mano con il taglierino utilizzato per minacciare gli impiegati, tamponandosi il sangue con della carta che poi ha abbandonato nella banca. Da lì si è risalito al DNA.

Servizio di Teresa Ciliberto

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.