No Expo, 10 arresti tra Milano e Grecia per le devastazioni del primo maggio

0

(Meridiana Notizie) Roma, 12 novembre 2015 – Devastazione e saccheggio, resistenza a pubblico ufficiale aggravata e travisamento, sono le accuse a carico di 10 persone arrestate in merito agli scontri “No Expo” del primo maggio scorso, giorno di inaugurazione dell’esposizione, in cui Milano venne messa a ferro e a fuoco.

Le dieci ordinanze di custodia cautelare in carcere sono state emesse dal gip di Milano. Si tratta di 5 giovani milanesi appartenenti alla locale area anarco-squatter-antagonista, già noti agli agenti della Digos milanese e 5 anarchici greci. A questi si aggiungono 5 indagati a piede libero per i medesimi reati: 3 milanesi, 1 comasco e 1 greco. La Polizia di Stato sta eseguendo gli arresti a Milano e contestualmente in Grecia con la collaborazione dei relativi uffici di Polizia. Altre persone sono indagate in stato di libertà per gli stessi reati.

Il servizio di Diana Romersi

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.