Palermo, imprenditori si ribellano al racket: 22 arresti a Bagheria

0

(MeridianaNotizie) Roma 02 novembre 2015 – Duro colpo al racket delle estorsioni nel palermitano, con conseguente smantellamento di un clan a seguito delle denunce degli imprenditori. Si tratta dell’operazione “Reset 2”, condotta dai carabinieri del comando provinciale di Palermo: 22 provvedimenti restrittivi nei confronti di altrettanti capi e gregari del mandamento mafioso di Bagheria, ritenuti responsabili di associazione per delinquere di tipo mafioso, estorsione, sequestro di persona e danneggiamento a seguito di incendio.

Le indagini hanno evidenziato la soffocante pressione estorsiva esercitata dai capi che, dal 2003 al 2013, si sono succeduti ai vertici del sodalizio mafioso. Decisive quindi le denunce dei 36 imprenditori locali ormai stanchi di subire.

Servizio di Teresa Ciliberto

 

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.