Roma blindata con il piano sicurezza per il Giubileo: in campo 2mila uomini

0

(MeridianaNotizie) Roma, 23 novembre 2015 – Con 2mila uomini in campo scatta a Roma il piano sicurezza per il Giubileo, che comincerà l’8 dicembre, con l’apertura della Porta Santa. Si rafforzano dunque i controlli in città. E stavolta sotto la protezione delle forze dell’ordine non sono soltanto i circa mille obiettivi sensibili, da tempo presidiati, ma anche trasporti e periferie. I pattugliamenti saranno potenziati ovunque, soprattutto sui bus e sulla metro, dove agenti in divisa saliranno per garantire la sicurezza dei passeggeri.

I sorvegliati speciali sono piazza San Pietro, dove sono in servizio cani antiesplosivo e metal detector, e i principali monumenti della Capitale, dal Colosseo alla appena restaurata Fontana di Trevi. Massima attenzione ai luoghi di ritrovo, allo stadio e alle piazze della movida dove il questore di Roma, Nicolò D’Angelo, non esclude perquisizioni «qualora lo si ritenga opportuno», ma anche alle manifestazioni che richiamano folle, come i concerti (brucia la lezione del Bataclan di Parigi), e ai percorsi sul Tevere e sulle vie battute dai pellegrini per raggiungere Roma, dagli aeroporti alle stazioni.

Servizio di Teresa Ciliberto

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.