Knockout game al Flaminio, individuati tre minori nordafricani

0

(MeridianaNotizie) Roma, 12 gennaio 2016 – Gli investigatori della Polizia di Stato, partendo da una sommaria quanto generica descrizione  e da un filmato di una telecamera di sicurezza di pessima qualità, hanno dovuto lavorare alcuni mesi per individuare ed identificare gli autori di un “knockout game”.

L’episodio è avvenuto nel quartiere Flaminio ai danni di un professionista; l’uomo, mentre camminava verso piazza del Popolo, ha incrociato quattro ragazzi, uno dei quali, improvvisamente, gli ha sferrato un pugno in pieno volto continuando a camminare come se nulla fosse. Pochi metri dopo, sotto l’occhio discreto della telecamera di sorveglianza, lo stesso ragazzo ha mimato il gesto del pugno tra le risate degli altri compagni. knockoutgame-roma1

I ragazzi, tutti nordafricani, sono minorenni; in particolare colui che ha dato materialmente il colpo non ha ancora compiuto i 14 anni. Gli agenti del commissariato Villa Glori, diretto dal dottor Ermanno Baldelli, raccolti tutti gli elementi, hanno inviato una dettagliata informativa alla Procura Minori.

Cristna Pantaleoni

Share.

Comments are closed.