Daesh, Gentiloni: “Fatti molti passi avanti, ma c’è il rischio che si sposti in Libia”

0

(MeridianaNotizie) Roma, 02 Febbraio 2016 – “Il consiglio presidenziale in Libia avanzerà una nuova proposta di governo d’unità nazionale, “che dovrà essere presentata al parlamento la prossima settimana”. A dirlo il ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni, in merito alla riunione della coalizione anti-Daesh a Roma. “Il rischio -spiega il ministro- è che Daesh moltiplichi la sua attività d’azione in Libia. Ma è confortante per l’Italia sapere che c’è convergenza tra di noi sulla necessità di puntare sul percorso negoziale che si è aperto”. E ancora: “In Iraq bisogna continuare l’impegno, da un lato, militare, per sottrarre altre città a Daesh e, dall’altro, per consolidare le zone liberate. Ci sono stati passi in avanti sul terreno. Ma non possiamo permetterci nessun trionfalismo”.

Servizio di Teresa Ciliberto

 

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.