Regali a funzionari per evitare multe, 8 indagati per l’operazione Tavolino in centro

0

(MeridianaNotizie) Roma, 19 aprile 2016 – Promesse di assunzione, ispezioni annunciate in anticipo, controlli ammorbiditi, casse di vino in regalo, consumazioni gratis. C’e’ questo e molto altro ancora al centro dell’operazione della Guardia di finanza di Roma, denominata “Tavolino in centro”, che ha portato all’arresto di due imprenditori calabresi e di un vigile urbano della  capitale.foto

Oltre 20 le perquisizioni a carico di 8 indagati, in 6 locali commerciali e nelle tre sedi di una societa’ immobiliare oltre a tre acquisizioni documentali presso il Municipio I Roma Centro, la Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici per il Comune di Roma e il I Gruppo della Polizia Locale di Roma Capitale. Tra i reati contestati a vario titolo, concorso in corruzione per l’esercizio della funzione, corruzione per un atto contrario ai doveri d’ufficio, corruzione di persona incaricata di un pubblico servizio, rilevazione ed utilizzazione di segreto d’ufficio e accesso abusivo a sistemi informatici. In sostanza, sottolineano gli investigatori, e’ stato accertato “un totale asservimento della funzione di alcuni pubblici ufficiali ‘infedeli’ all’interesse di privati imprenditori che avevano importanti attivita’ commerciali nella capitale”.

Cristina Pantaleoni

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.