La verità capitale di Gianni Alemanno, un libro per denunciare i mali di Roma e della destra

0

(Meridiana Notizie) Roma, 29 aprile 2016 – ‘Verità Capitale. Caste e segreti di Roma’ è il nuovo libro dell’ex sindaco di Roma, Gianni Alemanno, edito da Koinè Nuove edizioni. Qual è la verità capitale di Alemanno sulla capitale? Qual è lo stato di salute del centro destra oggi? Alemanno sul tevere

Sono solo alcune domande poste all’autore del volume, che ha cercato di chiarire le problematiche affrontate nell’organizzare l’amministrazione comunale romana. “Il mio più grande errore? Di aver sottovalutato la costruzione della squadra – ha aggiunto -. Sempre in politica prima ci sono gli uomini e poi ci sono i progetti e le strategie. Ho sottovalutato questo, non perché mancassero personalità varie, perché ce n’erano molte sia dal punto di vista politico che da quello tecnico, ma perché non ho lavorato per creare una squadra coesa e pronta ad affrontare quella che era l’eredità della sinistra, che avevamo sottovalutato e per questo non siamo riusciti a fare una discontinuità su certe piattaforme”. Dopo le rivelazioni di Ignazio Marino, ancora un ex sindaco a sentire l’esigenza di testimoniare gli affari capitolini e di prendere posizione sui colleghi del centrodestra di ieri e di oggi. Il problema individuato da Alemanno alla vigilia delle elezioni romane si rintraccia nel mancato fronte comune della destra e “si nasconde innanzitutto la mancanza di un metodo. Se avessero fatto le primarie fin dall’inizio, come chiedeva Storace, un candidato unico, da Marchini alla Meloni e compreso Storace, si trovava. Evitate e scansate le primarie non si sa perché, sono emerse le differenze e le impostazioni divergenti, e purtroppo oggi Roma sembra più lo scenario per un’affermazione di leadership nazionale che non un terreno su cui si vuol dare un progetto vero e serio”.

Share.

Comments are closed.