Caserta, sequestrati beni per 5 mln di euro a ex assessore vicino al clan Casalesi

0

(MeridianaNotizie) Roma, 19 maggio 2016 – Sei appartamenti, due terreni con piscine, otto autovetture ed una moto, quote di 11 società e conti correnti, per un valore complessivo stimato in oltre 5 milioni di euro. Questi sono i beni sequestrati dal Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Caserta a Cassandra Luigi, noto politico di riferimento del clan dei casalesi – fazione Zagaria,

Cassandra era già stato tratto in arresto il 25 ottobre 2011 dai finanzieri per concorso esterno in associazione mafiosa, riciclaggio ed intestazione fittizia di beni, all’esito delle indagini sulla realizzazione del complesso turistico e sportivo “Night and Day” di Trentola Ducenta.

Cassandra, all’epoca dei fatti consigliere comunale di Trentola Ducenta, grazie alla forza intimidatrice del clan dei Casalesi e sfruttando la sua posizione di assessore ai Lavori Pubblici, era riuscito a ottenere le autorizzazioni necessarie alla costruzione del complesso turistico nonostante il terreno fosse ancora destinato a uso agricolo.

Servizio di Teresa Ciliberto

Share.

About Author

Comments are closed.