Caso Regeni, testimoni rivelano nuove verità sulla banda accusata dell’omicidio

0

(MeridianaNotizie) Roma, 2 maggio 2016 – Un’esecuzione “a sangue freddo”  sarebbe la modalità adottata dalla polizia del Cairo per uccidere la banda di rapinatori, presunti assassini di Giulio Regeni.

regeni

A confermarlo all’Associated Press, due testimoni anonimi che avrebbero negato un conflitto a fuoco precisando la mancanza di armi per i cinque uomini coinvolti. Un importante retroscena per le indagini sul ricercatore friulano torturato a morte in Egitto nel febbraio scorso. Questa testimonianza andrebbe ad avvalorare la vecchia accusa mossa in varie interviste da Rasha Tarek, la figlia del cosiddetto “capo”.

Share.

Comments are closed.