Droga nascosta in un albero, fermato tunisino di 47 anni per spaccio

0

(MeridianaNotizie) Roma, 25 maggio 2016 – Lunedì scorso gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Aurelio, diretto dal dr. Alfredo Matteucci,  nell’ambito di alcuni servizi effettuati per reprimere il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti ha proceduto all’arresto di E. K.M.M.E.H., tunisino di 47 anni, con vari precedenti di Polizia e con numerosi alias, sorpreso nella flagranza del reato di spaccio di hashish.

Nei giorni precedenti all’arresto, gli investigatori avevano dato corso ad alcuni appostamenti con pedinamenti nei pressi di circonvallazione Cornelia a ridosso di alcuni istituti scolastici. E proprio durante tali servizi, hanno notato un intenso via vai di giovani che si avvicinavano ad un uomo apparentemente straniero.albero-droga1

I servizi di appostamento, effettuati anche con l’ausilio di telecamere nascoste, hanno permesso di filmare l’attività di spaccio ad opera di quest’ultimo.

Lo straniero, per non essere sorpreso con indosso la sostanza stupefacente,  la nascondeva su un albero poco distante dove, di volta in volta, tornava per prelevare il quantitativo da cedere a tossicodipendenti della zona.  L’intervento degli agenti ha permesso di arrestare l’uomo subito dopo l’ennesima cessione di stupefacente.

Cristina Pantaleoni

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.