Indagati 12 ultras della Roma per aggressione a turisti svedesi

0

(MeridianaNotizie) Roma, 13 maggio 2016 – Dodici denunciati e perquisizioni in corso da parte della Digos della Questura di Roma nei confronti di ultras romanisti, ritenuti responsabili dell’aggressione ai danni di alcuni turisti svedesi avvenuta in centro, per una maglia della Lazio, nelle ore precedenti al derby del 3 aprile scorso.Sono tutti riconducibili al gruppo “Roma”, protagonista dello sciopero del tifo contro le barriere installate all’interno delle curve dello stadio Olimpico. Tra loro anche soggetti pregiudicati e già sottoposti a DASPO. Alcuni dei componenti del gruppo di aggressori è già stato coinvolto nell’indagine relativa al rinvenimento di bottiglie molotov all’interno di un auto trovata a ridosso del bar River durante il derby dell’11 gennaio 2015. Gli stessi soggetti si erano anche distinti nella conduzione del corteo non preavvisato svoltosi a Testaccio proprio in concomitanza con il derby del 3 aprile scorso, per il quale proprio la Digos ha fatto scattare la denuncia per i promotori e le sanzioni amministrative per blocco stradale. Proseguono le indagini per risalire all’identità di ulteriori componenti del branco.

Servizio di Teresa Ciliberto

Share.

Comments are closed.