Mafia, operazione della polizia contro il clan dei Nebrodi: 22 arresti

0

(MeridianaNotizie) Roma, 30 maggio 2016 – La Polizia di Stato di Messina ha arrestato  22  persone, di cui 15 sottoposte alla custodia cautelare in carcere e 7 agli arresti domiciliari. I reati contestati vanno dall’associazione a delinquere di stampo mafioso, alle estorsioni al traffico di sostanze stupefacenti. A pochi giorni dal grave attentato commesso nei confronti del Presidente del Parco dei Nebrodi, ad essere colpiti sono il Clan mafioso di Tortorici operante tra il settembre del 2013 ed il dicembre del 2014 nella fascia tirrenica della Provincia di Messina e altre due associazioni a delinquere dedite al traffico ed allo spaccio di sostanze stupefacenti.

L’indagine prende avvio dall’arresto in flagranza di reato, durante un tentativo di estorsione ai danni di un nightclub nel centro paladino, perpetrato da quattro giovani tortoriciani nell’aprile 2013. Nel corso delle prime intercettazioni emergeva che il nuovo boss di Tortorici, la persona in cui in quel momento bisognava fare riferimento, era “U calabrisi”. In Seguito sono state raccolte delle prove sull’attività di estorsione per conto del Clan Bontempo Scavo e sullo spaccio di droga. Durante l’operazione sono state sequestrati 140 grammi di cocaina e 600 grammi di marijuana.

Servizio di Teresa Ciliberto

 

Share.

Comments are closed.