Marò, Girone potrà tornare in Italia. L’India precisa:”Non è libera”

0

(MeridianaNotizie) Roma, 2 maggio 2016 – Il Tribunale dell’Aja ha accettato la richiesta italiana per il ritorno del sergente Salvatore Girone, in occasione del procedimento di arbitrato.

Salvatore Girone

Salvatore Girone

In attesa della pubblicazione dell’ordinanza, la Farnesina è intervenuta ad evidenziare l’attività del governo “avvierà immediatamente le consultazione con l’India affinché siano concordate le condizioni per dare seguito alla decisione del Tribunale arbitrale”. Appresa la notizia, il premier Matteo Renzi ha rinnovato l’amicizia e la disponibilità alla collaborazione con il governo indiano, sottolineando «il fatto che il fuciliere di marina Salvatore Girone possa tornare in Italia fino alla conclusione del procedimento arbitrale, secondo quanto disposto dal Tribunale arbitrale de L’Aja rappresenta un passo avanti davvero significativo, a cui abbiamo lavorato con grande dedizione e determinazione».

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.