Turismo, con Airbnb in Italia quasi 83mila alloggi e un impatto da 3,4 mld di euro

0

(MeridianaNotizie) Roma, 11 maggio 2016 – La community di Airbnb, il portale leader nel settore dell’ospitalità, ha contribuito nel 2015 ad un beneficio economico complessivo per l’Italua di 3,4 miliardi pari allo 0,22% del Pil, supportando così l’equivalente di 98.400 posti di lavoro. Questo è solo uno dei dati emersi dallo studio “Fattore Sharing: l’impatto economico di Airbnb in Italia”

Dalla ricerca emerge la natura prevalentemente non professionale degli hostAirbnb, nella maggior parte dei casi persone comuni che condividono la prima e la seconda casa (l’87% degli utenti ha uno o due annunci) e che utilizzano il ricavato per far quadrare il bilancio. Nel complesso gli host in Italia, circa 82.900, hanno ricavato 394 milioni di euro durante lo scorso anno (2.300 euro il ricavo medio) mentre gli ospiti hanno speso 2,13 miliardi presso le attività commerciali locali. Alto anche il grado di soddisfazione degli utenti visto che, si legge nella ricerca, l’80% ha affermato di voler tornare nelle città italiane visitate.
“Airbnb rappresenta un’opportunità per il sistema paese perché aiuta il turismo a crescere e a diversificarsi nel Paese” ha spiegato Matteo Stifanelli, Country Manager Airbnb per l’Italia, prima di ricordare che lo scorso anno “3.6 milioni di ospiti hanno usato Airbnb per viaggiare in Italia e 1.3 milioni di residenti italiani hanno scelto il portale per il loro soggiorno all’estero”.

Sono 9.900 i privati che nel 2015 hanno accolto ospiti nel proprio appartamento attraverso Airbnb. In totale ben 758 mila ospiti hanno alloggiato in appartamenti Airbnb a Roma per un volume d’affari di circa 93 milioni di euro ed un guadagno medio per famiglia di 5.500 euro. È invece di circa 400 milioni la stima della spesa degli ospiti nelle attività commerciali della città. Ogni annuncio, rileva lo studio, ha ricevuto una media di 50 notti prenotate con una durata media del soggiorno per ospite di 3,7 notti. Infine, il 71% degli ospiti ha scelto per il proprio soggiorno un alloggio nel raggio di 1 chilometri da una stazione della metropolitana.

Servizio di Teresa Ciliberto

Share.

Comments are closed.