Sanità, presentato il nuovo elisoccorso della Regione Lazio il volo inaugurale

0

(MeridianaNotizie) Roma, 20 maggio 2016 – Saranno operative da giovedì 19 maggio sul Gra sei delle otto piazzole per l’elisoccorso rimesse a nuovo in occasione  del Giubileo. Una iniziativa che si inserisce nel quadro delle tante misure adottate dalla Regione Lazio per potenziare il sistema dell’emergenza in occasione dell’anno giubilare.elisoccorso-lazio

Le elisuperfici si trovano  a ridosso delle aree di servizio. Per la loro ristrutturazione  l’Anas e le società che gestiscono le aree interessate hanno speso oltre 250mila euro. Obiettivo del  restyling quello di evitare, per quanto possibile, il blocco del Gra in caso di incidenti. Oggi, nella maggior parte dei casi, la grande arteria stradale intorno a Roma in caso di incidenti viene chiusa per permettere alle eliambulanze  del 118 di atterrare e portare i soccorsi. Con la ristrutturazione appena effettuata questo impatto sarà ridotto ai minimi termini perché i feriti saranno condotti presso l’area di servizio più vicina dai mezzi su gomma e lì saranno presi in carico dall’equipaggio sanitario dell’elicottero regionale.

Il tempo di arrivo dell’eliambulanza presso ognuna delle otto  basi è di 4 minuti  dal decollo dalla base di Via Salaria. Le aree interessate dai lavori  sono, in carreggiata esterna: Casilina e Ardeatina; in carreggiata interna: Casilina, Pisana, e Settebagni; sulla Roma-Fiumicino: Magliana Nord.

Le due aree ancora da completare ( i lavori saranno conclusi entro un mese) sono quelle di: Pisana (Carreggiata Esterna) e Selva Candida (carreggiata interna). Ogni piazzola è stata dotata della segnaletica prevista dalla legge, ripulita, recintata e provvista di una manica a vento di segnalazione e di luci.

Cristina Pantaleoni

Share.

About Author

Comments are closed.