Foggia, blitz della polizia in una casa cantoniera: rintracciato latitante 40enne

0

(MeridianaNotizie) Roma, 08 giugno 2016 – Si nascondeva in una casa cantoniera il 40enne latitante accusato per l’assalto a un portavalori. Il provvedimento di carcerazione è stato emesso dalla Procura Generale presso la Corte di Appello di Bologna per i reati di rapina, attentati alla sicurezza dei trasporti, danneggiamento seguito da incendio e porto di armi. Nel corso della perquisizione sono stati rinvenuti numerosi cellulari con relative schede telefoniche, radio ricetrasmittenti, abbattitori di frequenze, varie porta targhe in plastica, targhe di nazionalità tedesca, lampeggianti blu, arnesi da scasso, appunti su località e tempi di percorrenza. Il soggetto dovrà rispondere di due assalti a portavalori verificatisi sull´autostrada A14 nel giugno e ottobre 2008 all´altezza di Bologna e Forlì; nel primo assalto il gruppo criminale si impossessò della somma di oltre 3 milioni di euro.

servizio di Teresa Ciliberto

Share.

Comments are closed.