Ndrangheta, blitz della polizia a Genova: 8 arresti e in manette il sindaco di Lavagna

0

(MeridianaNotizie) Roma, 21 giugno 2016 – Otto persone arrestate e tre sottoposte a misure cautelari dalla Polizia di Stato di Genova con l’accusa di associazione per delinquere di stampo mafioso: si tratta di presunti appartenenti alla ‘ndrangheta calabrese da anni residenti in Liguria, attivi nel traffico illecito di rifiuti e di stupefacenti, usura, oltre che nel riciclaggio di denaro sporco e conseguente intestazione fittizia di beni e società. Tra gli arrestati, sottoposti ai domiciliari, il sindaco, Giuseppe Sanguineti, ed uno dei consiglieri in carica del Comune di Lavagna (Genova) eletti in una lista civica nelle consultazioni amministrative del 2014, nonché un ex parlamentare della zona non più svolgente cariche pubbliche, a carico dei quali è contestato il reato di abuso d’ufficio. A vario titolo, sono indagati anche per i reati di voto di scambio e traffico illecito di influenze.

 

Share.

Comments are closed.