Eventi 2 giugno a Roma: Festa della Repubblica e non solo

0

(MeridianaNotizie) Roma, 1 giugno 2016 – La tradizionale festa della Repubblica Italiana è giunta al suo 70° anniversario e come ogni anno propone un programma denso a cominciare dalle 9:15 del mattino e la deposizione della corona d’alloro da parte del Presidente Mattarella all’Altare della Patria.

2-giugno-roma-1024x683

L’evento più atteso per le tante famiglie che giungono da tutta Italia è la parata militare che si svolgerà dalle ore 10 lungo via dei Fori Imperiali. Dalle 15 alle 19, è possibile visitare in via eccezionale, gli splendidi quattro ettari su cui si estendono i Giardini del Palazzo del Quirinale, la cui storia ed evoluzione si è intrecciata nei secoli con la trasformazione architettonica del complesso. La passeggiata tra i viali che conducono al giardino “formale” seicentesco collegato a quello “romantico” settecentesco con la splendida Coffee House di Ferdinando Fuga, è impreziosita dal celebre organo ad acqua e dalla botola che conduce agli scavi archeologici. L’organo è alimentato da una piccola cascata con un salto di 18 metri, mentre attraverso una botola è possibile discendere in quel che resta dell’originario tempio del dio Quirino e alcune insulae di età imperiale.

Il 2 giugno offre anche l’opportunità per visitare i musei di casa nostra e la Capitale non manca di proposte pronte a soddisfare tutte le esigenze, dai nostalgici della bambola più amata di tutti i tempi (Barbie The Icon) agli amanti dell’Art Nouveau con opere di Alphonse Mucha, in contemporanea al Complesso del Vittoriano. Per chi preferisce l’arte dei maestri del Cinquecento e del Seicento, le tappe da percorrere sono ravvicinate e si può iniziare dalle Scuderie del Quirinale con l’arte di Correggio e Parmigianino per poi “immergersi” nell’arte del genio Caravaggio a Palazzo delle Esposizioni, dove si potranno ammirare anche le fotografie dell’inimitabile Gianni Berengo Gardin.

Nella location unica dell’ex centrale elettrica e oggi sede del Museo Centrale Montemartini, l’esposizione permanente si arricchisce di alcuni mosaici policromi e del corredo funerario di Crepereia Tryphaena, nonché il prestito temporaneo del prezioso ritratto dell’imperatrice Agrippina Minore dalla Ny Carlsberg Glyptotek di Copenaghen.

Non solo il compleanno della Repubblica, il 2 giugno ricorda anche la scomparsa nel 1981 del grande cantautore calabrese Rino Gaetano e i 40 anni del suo successo “Mio fratello è figlio unico”. L’associazione fondata dalla sorella di Rino, Anna Gaetano, ricorda il musicista con un concerto romano in piazza Sempione, a due passi dall’abitazione di Rino e della sia famiglia. Il concerto inizierà alle 20 con musica rock e funky, poi la Rino Gaetano Band ripercorrerà gran parte del repertorio del cantautore. Presentano la VI edizone del Rino Gaetano Day Marco Baldini e Mauro Casciari e si alteranno sul palco numerosi ospiti come Massimo Di Cataldo, Marco Ligabue, Gianmarco Dottori, kuTso e Niccolò Centioni. Sempre dal punto di vista musicale, il Planet Roma di Via del Commercio 36 ha organizzato una live/ festa in occasione della presentazione dell’album Rizoma-Elements del gruppo rock Lo Zoo di Berlino, rivelazione nella scena indie.

Dalle 19, l’offerta culturale è estremamente varia e interessante a cominciare dall’Accademia di Francia che apre le porte al teatro musicale contemporaneo con Inevitable Music # 5 di Sébastien Roux, compositore e borsista in residenza a Villa Medici, assieme all’Ensemble Dedalus, e il concerto dell’ensemble Ars Ludi, presentati a Villa Medici in coproduzione con il Teatro dell’Opera di Roma nell’ambito del Fast Forward Festival, prima edizione. Se preferite invece uno spettacolo di clown con una storia tra il vero e l’inverosimile, la Terza gamba è l’ultimo proposta della stagione 2015/2016 del Teatro l’Aura in zona Marconi.

Tra cinema e sport, si segnalano due manifestazioni che vedono l’interazione di diversi organizzatori con l’amministrazione locale: il Festival Trastevere Rione del Cinema 2016 alla sua terza edizione e il Golden Gala 2016, il meeting intitolato all’atleta Pietro Mennea con sede allo Stadio Olimpico di Roma.

di Silvia Mattina

Share.

Comments are closed.