Blitz al narcotraffico, scoperta joint venture tra Napoli e Palermo

0

(MeridianaNotizie) Palermo, 12 luglio 2016 – La Polizia di Stato sta eseguendo, dalle prime luci dell’alba,  numerose Ordinanze di Custodia Cautelare, emesse dal G.I.P. presso il Tribunale di Palermo su richiesta della Procura della Repubblica – Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di altrattanti esponenti di spicco di cellule malavitose palermitane e partenopee, costituenti un’unica joint venture criminale dedita al traffico illecito di stupefacenti del tipo cocaina, eroina, hashish e marijuana. Le ingenti quantità di droga venivano immesse, oltrechè nei mercati del Capoluogo isolano, anche, in larga parte, in quelli della Sicilia Occidentale, in località quali Mazara del Vallo, Marsala, Alcamo e Castellammare del Golfo, nonché nel territorio di Palma di Montechiaro, in provincia di Agrigento.  narcotraffico-palermo-napoli1

Nell’operazione odierna sono impegnati un centinaio di uomini della Squadra Mobile di Palermo. Gli investigatori della Sezione Antidroga, coadiuvati da Unità Cinofile, da pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine e con l’ausilio di personale degli omolghi organi investigativi delle Questure di Agrigento, Messina, Trapani e Vicenza, stanno eseguendo, contestualmente agli arresti, numerose perquisizioni, a Palermo e in altre località delle Province sopra indicate, nei confronti di appartenenti ai sodalizi criminali scoperti con le indagini e dei relativi fiancheggiatori.

Ad uno degli esponenti di spicco dell’organizzazione criminale sono stati sequestrati beni per circa 1 milione di Euro, tra cui una lussuosa villa alle porte di Palermo.

Cristina Pantaleoni

Print Friendly, PDF & Email
Share.

Comments are closed.