Cyber bullismo, continua la lotta della Polizia con “Una vita da social”

0

(MeridianaNotizie) Roma, 15 luglio 2016 – Sono oltre un milione gli studenti che la Polizia postale e delle comunicazioni ha incontrato negli ultimi tre anni, nelle scuole e nelle piazze, nell’ambito della campagna “Una vita da social” per la prevenzione del cyberbullismo e la sicurezza in rete. 106.125 i genitori e 59.451 gli insegnanti raggiunti; 8.548 gli istituti scolastici visitati in 150 citta’. Mentre la pagina Facebook sui temi della sicurezza online registra 12 milioni di utenti mensili e 78 mila like. A fare il punto sulla campagna, che verra’ rinnovata anche per il prossimo anno scolastico, e’ stata, oggi a Roma, la Polizia di Stato assieme ai partner, tra cui il Ministero dell’Istruzione.vita-social1

L’obiettivo e’ far si’ che “i gravissimi episodi culminati con il suicidio di alcuni adolescenti e il dilagante fenomeno del cyberbullismo e di tutte le varie forme di prevaricazione connesse a un uso distorto delle tecnologie, non abbiano piu’ a verificarsi”. “Grazie a questa campagna – ha osservato il direttore del servizio di Polizia postale e delle comunicazioni, Roberto Di Legami – diversi giovani, vittime di bullismo e cyberbullismo, sono riusciti a denunciare quanto subivano”. Nella quarta edizione – e’ stato spiegato durante l’incontro moderato da Tiberio Timperi – la campagna fara’ tappa anche all’estero. Nella scorsa edizione e’ stata raggiunta la localita’ di Mentone in Francia.

Cristina Pantaleoni

Share.

Comments are closed.